Piccola centrale idroelettrica a Brudnice

Piccola centrale idroelettrica a Brudnice

fiume Wkra

Rifacimento totale della centennale centrale idroelettrica

La realizzazione di un’efficiente opera all’avanguardia non sempre richiede la costruzione da capo della piccola centrale idroelettrica. In alcuni casi è sufficiente la rinnovazione e la piccola centrale idroelettrica a Brudnice ne costituisce un esempio lampante. Oltre al miglioramento del rendimento della centrale idroelettrica, all’opera è stato dato uno stile architettonico unico su scala nazionale.

Parametri

Średnica 1480 mm
Spad 2,64 m
Moc 110 kW

Scopo del lavoro

La collaborazione con il cliente consisteva nella completa realizzazione del progetto di rinnovazione della piccola centrale idroelettrica su Wkra.

Grandi linee di azione nell’ambito del progetto:

  • Ottimizzazione del progetto della centrale idroelettrica
  • Fornitura del turbogeneratore completo dotato di turbina verticale Kaplan
  • Realizzazione dell’impianto elettrico, di comando e di automatica della centrale idroelettrica basato sul combinatore PLC e pannello HMI
  • Attuazione del sistema informatico SCADA per il monitoraggio dei parametri di esercizio della centrale idroelettrica in tempo reale
  • Griglia di ingresso
  • Saracinesca rotativa dello scarico di risciacquo, i gruppi di cuscinetti dotati di cuscinetti lubrificati ad acqua
  • Saracinesca operativa dotata dell’impianto di riscaldamento e antighiaccio
  • Trasmissione e comando delle saracinesche
  • Documentazione post-esecutiva

Contesto storico

Il mulino di Brudnice fu costruito nel 1873. La storica turbina risale al 1907. Probabilmente il mulino faceva parte dell’attiguo complesso cortigiano che risale al XV secolo. A quell’epoca risalgono anche le prime menzioni sul primo mulino di detto sito.